Dove vuoi condividere?
 

FONDAZIONE
BIRRA MORETTI

La birra in Italia: analisi di un trend in crescita, sotto il segno della cultura mediterranea

FONDAZIONE
BIRRA MORETTI

La birra in Italia: analisi di un trend in crescita, sotto il segno della cultura mediterranea

INDIETRO

17 settembre 2018

Cresce e si evolve la tendenza birra nel nostro Paese: aumentano gli estimatori del prodotto e sempre più italiani la considerano adatta alle nostre abitudini alimentari. Un fenomeno che oggi vogliamo analizzare attraverso 3 concetti chiave: moderazione, curiosità, varietà.

Moderazione: perché se da un lato negli ultimi 10 anni la base dei consumatori di birra nel nostro Paese è cresciuta del 34% (oggi la bevono 8 italiani su 10, nel 2008 erano 6 su 10), dall’altro è rimasto sostanzialmente invariato il consumo pro capite, stabilmente al di sotto dei 32 litri annui (meno della metà della media UE di 70 litri).

Curiosità: forse proprio perché non vantiamo una cultura birraria paragonabile a quella di altri Paesi dalla tradizione brassicola più consolidata, in Italia la voglia di birra cresce di pari passo con il desiderio di esplorarla in tutte le sue sfaccettature, nel segno di una “sete di conoscenza”. Accanto alla classica chiara, come rivelato dall’ultima ricerca Doxa per l’Osservatorio Birra Moretti, si affermano sempre di più le cosiddette birre speciali, amate ormai dal 70% dei nostri connazionali, che – in un ideale “viaggio nel gusto” – partono dalle lager per poi sperimentare un universo di sapori, profumi, colori e ingredienti più particolari (dalle Ale alle Blanche, dalle Bock alle IPA e così via).

Varietà: sugli scaffali dei supermercati nella grande distribuzione, oggi in media trovano spazio 133 referenze di birra. Di queste, oltre il 60% sono birre speciali e ci fa piacere sottolineare quanto gli italiani le considerino complementari alle lager: 6 connazionali su 10, infatti, bevono entrambe le tipologie, alternandole anche in base all’occasione di consumo.

Da questo scenario positivo deriva una importante conseguenza, trasversale rispetto agli altri temi: gli italiani consumano la birra a pasto. A differenza della gran parte degli altri Paesi europei (in cui la birra viene semplicemente bevuta),  per l’82% degli italiani, la birra, o più correttamente “le birre”, sono infatti adatte ai piatti della dieta mediterranea e cresce il desiderio di abbinarle con le pietanze che portiamo sulle nostre tavole.

Possiamo quindi guardare alla crescita del settore birrario nel nostro Paese con un sorriso. Consapevoli che la direzione intrapresa da Fondazione Birra Moretti per valorizzare la cultura birraria è quella giusta perché è coerente con la cultura italiana e perché questa crescita sta avvenendo sotto il segno di un consumo intelligente, moderato e mediterraneo.

 

Alfredo Pratolongo
Presidente Fondazione Birra Moretti

Partecipa

Diventa

amico della birra

Questo sito utilizza solo cookies tecnici. Se vuoi saperne di più clicca qui

COSA SONO I COOKIES (e tecnologie similari)

I cookies sono piccoli files di testo che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale – computer, laptop, tablet, smartphone, etc. – dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti in occasione della successiva visita del medesimo utente.

Navigando su questo sito, potrai ricevere solo cookies inviati direttamente dal nostro sito e gestiti dalla nostra società.

A – Cookies gestiti dalla nostra società

Tutti i cookies descritti in questa sezione vengono inviati direttamente da questo sito e gestiti dalla nostra società, Heineken Italia S.p.A. società unipersonale, direzione e coordinamento di Heineken N.V. ai sensi dell’articolo 2497-bis c.c., con sede legale in Pollein (AO), località Autoporto n. 11 e sede amministrativa in Sesto San Giovanni (MI), Viale Edison n. 110, capitale sociale pari a Euro 47.320.000,00 i.v., codice fiscale e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Aosta 00869580159, partita IVA 00610140071, titolare del trattamento. Responsabile del trattamento è il Direttore Risorse Umane, dott. Mario Perego, e-mail privacy@heinekenitalia.it.

Essi vengono utilizzati con strumenti elettronici per le finalità indicate in relazione a ciascuno di essi.

I cookies tecnici vengono utilizzati senza necessità di consenso da parte dell’utente, ma possono essere disabilitati.

Il trattamento avviene nel rispetto dei seguenti principi:

In ogni momento, a norma del d. lgs. 196/03, l’utente potrà esercitare i diritti riconosciuti dall’art. 7 del Codice Privacy e potrà ottenere previa richiesta inviata all’indirizzo email privacy@heinekenitalia.it, la conferma dell’esistenza del trattamento dei dati in questione e delle finalità dello stesso, l’indicazione dell’origine dei dati, l’indicazione della logica applicata al trattamento, l’indicazione di tutti gli elementi sopra elencati, nonché:

Cookies tecnici

Questi cookies sono volti a mantenere adeguato il funzionamento della navigazione o ad incrementare le funzionalità o le prestazioni del sito. Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono gestiti dalla nostra società.

Si suddividono in:

  1. cookies di navigazione o di sessione: sono volti a garantire la normale navigazione e fruizione del sito, utilizzando differenti opzioni o servizi. Questi cookies permettono, ad esempio, di memorizzare gli elementi che caratterizzano una determinata richiesta, realizzare un acquisto, sottoscrivere la partecipazione ad un evento;

  2. cookies analytics: sono cookies che raccolgono informazioni sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito, ad esempio informazioni su quali pagine o sezioni di pagine vengono maggiormente visualizzate e da quali pagine si ricevono segnalazioni di malfunzionamenti. Le informazioni vengono raccolte in forma aggregata e anonima;

  3. cookies di funzionalità: sono cookies che permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (come ad esempio lingua, caratteri di testo, tipo di browser) al fine di migliorare il servizio reso.

Tutti questi cookies sono abilitati automaticamente.

B – Puoi gestire le tue preferenze sui cookies anche tramite browser

Se non conosci il tipo e la versione di browser che stai utilizzando puoi cliccare su “Aiuto” nella finestra del browser in alto, da cui puoi accedere a tutte le informazioni necessarie.

Se invece conosci il tuo browser clicca su quello che stai utilizzando per accedere alla pagina di gestione dei cookies.

Internet Explorer

Google Chrome

Mozilla Firefox

Safari

Chiudi